CORONAVIRUS 2020

PANDEMIA 1918-1919

CONSIGLI DEL POPOLO AVVENTISTA SULLA PANDEMIA DEL 1918-1919

GINEVRA e Coronavirus

 

(ANSA) - ROMA, 13 APR - "Le prove provenienti da diversi Paesi ci stanno dando un quadro più chiaro di questo virus, come si comporta, come fermarlo e come trattarlo. Sappiamo che il COVID-19 si diffonde rapidamente e sappiamo che è 10 volte più mortale del virus responsabile dell'influenza del 2009". Lo ha spiegato il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel briefing sul coronavirus da Ginevra.
    La pandemia del 2009-2010 fu quella dell'influenza suina, chiamata anche H1N1, che provocò circa 18mila morti nel mondo e centinaia di migliaia di contagi, soprattutto nel continente americano. Il numero uno dell'Oms ha aggiunto: "Sappiamo che in alcuni paesi, i casi di COVID-19 raddoppiano ogni 3-4 giorni. Il virus accelera molto velocemente, ma decelera molto più lentamente". "Ciò significa - ha sottolineato - che le misure restrittive devono essere revocate lentamente e con controllo.
    Non può accadere tutto in una volta. E solo se la sanità pubblica ha adottato le corrette misure".

 © ANSA

(ANSA) - BERGAMO, 13 APR - Il Papa ci ha ringraziato, ma non solo me, tutti, tutti i medici" impegnati in questi giorni nella lotta al coronavirus. Suor Angela Bipendu, medico volontario a Bergamo, stava facendo il servizio notturno alla guardia medica di Almè, Bergamo, quando la notte del Sabato Santo ha ricevuto la telefonata di Papa Francesco. "Ha ringraziato tutti i medici, non solo me. Ma è una cosa davvero privata... ne avevo parlato solo con la superiora madre Maria...", dice la religiosa all'ANSA. Il Papa ha ringraziato la suora e le ha detto che vuole incontrarla "non appena sarà possibile". La chiamata è arrivata alle 22,50: "pronto, parlo con la guardia medica di Villa d'Almè? Chiamo dalla Città del Vaticano, vorrei ringraziare tutti voi e suor Bipendu per ciò che state facendo", ha esordito Papa Francesco. Suor Angela religiosa delle Poverelle e medico, pensava fosse una urgenza, vista l'ora.

Lettera a difesa al Presidente Regione Lombardia - 10.4.2020

Secondo il verbale N° 150721 - Verbale di accertata violazione Comune di Pavia - Polizia Locale.

Verbale per Ordinanza Regione Lombardia N° 321 del 04/04/2020 e N° 522 del 06/04/2020 

Art. comma 1 lettera a) "non utilizzava mascherina di protezione o qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca.

Rispondo come ho risposto: Come ho dichiarato non ero a conoscenza portare la mascherina  anche durante il tragitto da casa e Supermarkt (una  mascherina l'avevo in tasca per entrare in negozio per fare la spesa da dove venivo.

 

Io sottoscritto Pastore Salvatore Timpanaro dichiaro i vigili potevano avvisarmi di detta legge nuova per me.

Senz'altro l'avrei eseguita la prossima volta.

Io sto lavorando in queste cose come: vedi Websito: www.opemisscrist-pv.info 

Questa legge non mi era conosciuta che lontano di casa ci fosse necessaria la mascherina.

Come devo venirLe incontro se ho la pensione minima tedesca dal mio lavoro spirituale: Missioni Cristiane Internazionali / Avv. d. G. - M. R.?

Inoltre ho da sottolineare nella provveduta ordinanza quanto segue.

Io sono 72 vegetariano negli ultimi anno vegano. Mi accorgo che questi Virus vengono emanati o da animali o da gente carnivora.

Una persona infetta o meno con la mascherina sarebbe costretta a inalare l'aria che vi è nel suo organismo. L'organismo in questo caso è infettato da carne di macelleria non portante in se vita perchè carne di animali morta. Quindi peggio per il portante la mascherina. Non è che con la mascherina sono protetto dalle infezioni. Tutto dipende dalla immunologia interna. Se possiedo forze interne di resistenza repressive ai batteri, virus, bacilli nell'aria all'aperto.

 

A parte, il Coronavirus (questo periodo). Una persona normale respira meglio per la sua salute l'aria all'aperto non viziata come in campagna.[] Io la respiro da 72 anni!

Il perchè dell'Ordinanza Regionale della Lombardia non lo so. Ma in tutti i casi oltre le loro misure di sicurezza. Le ho fatto presente ciò che il Dr. Ferdnand Drofenik + in Germania mia trasmesso nei miei studi.

Spero come ho fatto ricorso quì al Sindaco di Pavia  Fabrizio Fracassi - Comando polizia locale e presso lei presidente  Attilio Fontana Regione Lombardia - Palazzo Lombardia via Melchiorre Gioia, 39

Io da Riformatore, che rappresento col mio nome la Legge di Dio, le dottrine bibliche dovrei stare nel mio pianeta come uomo libero da tutto e non sottostare a certe leggi che per la Sanità Avventista sono o superflue o azzardate come in questo caso.

Prego inviarmi in questi 30 gg la risposta a annullamento della multa anche per via Email: salvatoretimpanaro@aol.it 

Un grazie dovuto e non appena procurerò ad annullare questo Box dal Websito. Grazie anticipatamente per la comprensione. st

 

NB. Accludo fotocopia documento e fotocopia verbale. Inviato al Sindaco polizia locale e al pres. Regione Lombardia il giorno 10 Aprile 2020 ore 16.

 

protocollo@pec.comune.pavia.it e cittametropolitanaregione@pec.regione.lombardia.it

 

LEGGE EMESSA DALLA REGIONE LOMBARDIA

 

 

Ordinanza Regione Lombardia 4 aprile 2020 n. 521

4 Aprile 2020 

Proroga al 13 aprile delle misure restrittive e introduzione di alcune novità. Testo online

 

 

Il Presidente della Regione Lombardia ha firmato il 4 aprile l'Ordinanza regionale n.521 che proroga fino al 13 aprile le misure restrittive introdotte dalle precedenti Ordinanze regionali del 21, 22 e 23 marzo.

La nuova ordinanza introduce alcune novità, in particolare: 
- l'obbligo per chi esce dalla propria abitazione di proteggere sé stessi e gli altri coprendosi naso e bocca con mascherine o anche attraverso semplici foulard e sciarpe;
- l’obbligo per gli esercizi commerciali aperti di fornire ai propri clienti guanti monouso e soluzioni idroalcoliche per l'igiene delle mani;
- la possibilità di acquistare articoli di cartoleria all'interno degli esercizi commerciali che vendono alimentari o beni di prima necessità (che sono quindi aperti);
- la possibilità di vendere fiori e piante, ma solo tramite consegna a domicilio.

 

[Questa, io l'ho saputo il giorno der verbale riportato 10 Aprile 2020]

CORONAVITA!

CoronaVita - Coronavirus Protection Supplement

 Noi conosciamo e attendiamo la corona della vita;

non vogliamo aspettare al Coronavirus oppure alla Coronacrisi . 

IDDIO attende che vi convertiate alla vita eterna,

con suo Figlio GESU' CRISTO - IDDIO con noi. "FEDE"!

Questa è l'unica medicina: prima-nel contempo-e dopo.

Solo IDDIO è immortale.

Dà la stessa immortalità a chi crede-ode-vede-sa e fa.

Diventa santo come è LUI! Questa è la vita di santificazione!