IO AVVENTISTO! NO sect!

THE GREAT CRY / IL GRAN GRIDO

Quando si levano degli uomini che pretendono di avere un messaggio di Dio e che invece di lottare contro il principe delle tenebre, si uniscono e dirigono le loro armi contro la chiesa militante, diffidatene. Essi non hanno ricevuto il mandato divino; Dio non ha loro affidato alcun compito del genere. Essi cercano di demolire quello che Dio vuole restaurare mediante il messaggio di Laodicea. Il Signore ferisce per curare e non per distruggere. Egli non affida mai ad un uomo un messaggio che possa scoraggiare o abbattere una chiesa. Egli rimprovera, corregge, castiga, ma ciò allo scopo di rialzare per poi approvare. Quanto si è rallegrato il mio cuore alle notizie annunziateci dalla Conferenza Generale che molti cuori sono stati toccati e che molti hanno fatto umili confessioni e messo da parte tutti quegli ostacoli che impediscono al Salvatore di entrare nei cuori! Come può accadere che gli opuscoli denuncianti la Chiesa Avventista del Settimo Giorno di essere Babilonia siano diffusi ovunque, nel momento in cui la chiesa riceve l’unzione dello Spirito di Dio? Come può essere che degli uomini si siano ingannati al punto di immaginarsi che il “gran grido” consista nel chiamare il popolo di Dio fuori da una chiesa che sta passando attraverso un periodo di risveglio spirituale? Possano queste anime smarrite porsi nella corrente, essere benedette e rivestire la potenza dall’alto! — The Review and Herald, 17 ottobre 1893. Ristampato in Testimonies to Ministers, 19-23{CR 13.1}

 

Udii coloro che erano rivestiti dell’armatura proclamare la verità con gran forza e i risultati erano straordinari. Uomini onesti che non avevano potuto ascoltare la verità o ne erano stati privati — alcune mogli dai mariti, alcuni figli dai genitori — ora l’accettavano con entusiasmo, senza provare più nessun timore. Soltanto la verità contava per loro, la desideravano profondamente e veniva considerata più cara e preziosa della loro stessa vita. Chiesi quale fosse lacausa di questo grande cambiamento e un angelo mi rispose: “È la pioggia dell’ultima stagione, è il refrigerio dovuto alla presenza del Signore, è “il gran grido” del terzo angelo”. {TT1 51.2}

 

 

Il profeta vide “quattro angeli che stavano in piedi ai quattro angoli della terra e trattenevano i quattro venti della terra perché non soffiassero sulla terra, né sopra il mare, né sugli alberi”. Apocalisse 7:1. “Un altro angelo, che saliva dal sol levante. Gridò a gran voce ai quattro angeli ai quali era stato concesso di danneggiare la terra e il mare, dicendo: ‘Non danneggiate la terra, né il mare, né gli alberi, finché non abbiamo segnato sulla fronte, con il sigillo, i servi del nostro Dio’”. Apocalisse 7:2, 3. Questo mette in risalto l’opera che dobbiamo fare ora, ossia chiedere a gran voce a Dio che gli angeli trattengano i quattro venti fino a quando i missionari non saranno mandati in tutto il mondo e avranno messo in guardia contro la disubbidienza alla legge di Yahweh. — The Review and Herald, 11 dicembre 1888{UG 73.2}

Quando la terra che il Signore ha creato come asilo per il Suo popolo, che possa adorarlo secondo i dettami delle proprie coscienze, la terra in cui per lunghi anni è stato diffuso lo scudo dell’Onnipotente, la terra che Dio ha reso depositaria della pura religione di Cristo, quando la terra, attraverso i suoi legislatori abiurerà i principi del protestantesimo unendosi a Roma e diventerà apostata della legge di Dio, è allora che l’opera finale dell’uomo peccatore sarà rivelata... I protestanti metteranno tutta la loro influenza e il loro potere al servizio del papato. Con una legge nazionale che renderà obbligatoria l’osservanza del falso sabato daranno vita e vigore alla fede corrotta di Roma, ridestandone la tirannia e l’oppressione della coscienza. Allora sarà il momento in cui il Signore rivendicherà la Sua Verità. Il profeta dice: Dopo queste cose, vidi scendere dal cielo un altro angelo che aveva una grande potestà; e la terra fu illuminata dalla sua gloria... Egli gridò con forza e a gran voce, dicendo: «È caduta, è caduta Babilonia la grande... Poi udii un’altra voce dal cielo che diceva: «Uscite da essa, o popolo mio, affinché non abbiate parte ai suoi peccati e non vi venga addosso alcuna delle sue piaghe... (Apocalisse 18:1,2,4) Quando i suoi peccati raggiungeranno il cielo? (Apocalisse 18:2-5) Quando la legge di Dio sarà definitivamente annullata dalle leggi umane, allora il popolo di Dio potrà dimostrare chi governa nel cielo e sulla terra... E mentre il potere satanico sta agitando le leggi terrene, Dio manda la luce e il potere al Suo popolo, affinché il messaggio della Verità possa essere proclamato in tutto il mondo. ST June 12, 1893 {Mar 177.3}

 

 Gli empi non possono sopportare la loro vista. E quando la benedizione viene pronunciata su coloro che hanno onorato Dio, santificando il Suo santo sabato, si ode un gran grido di vittoria. GC 637,640 

Miller vide che le Scritture insegnavano la venuta letterale e personale del Cristo. Dice l’apostolo Paolo: “...il Signore stesso, con potente grido, con voce d’arcangelo e con la tromba di Dio, scenderà dal cielo...” 1 Tessalonicesi 4:16. Il Salvatore a sua volta, afferma: “...vedranno il Figliuol dell’uomo venir sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria... come il lampo esce da levante e si vede fino a ponente, cosi sarà la venuta del Figliuol dell’uomo”. Matteo 24:30, 27. Egli sarà accompagnato dalle schiere celesti: “...il Figliuol dell’uomo sarà venuto nella sua gloria, avendo seco tutti gli angeli”. Matteo 25:31. “E manderà i suoi angeli con gran suono di tromba a radunare i suoi eletti...” Matteo 24:31. Alla sua venuta i morti risusciteranno, mentre i giusti viventi saranno trasformati: Ecco, io vi dico un mistero; Non tutti morremo, ma tutti saremo mutati, in un momento, in un batter d’occhio, al suon dell’ultima tromba. Perché la tromba sonerà, e i morti risusciteranno incorruttibili, e noi saremo mutati. Poiché bisogna che questo corruttibile rivesta incorruttibilità, e che questo mortale rivesta immortalità. 1 Corinzi 15:51-53. L’apostolo Paolo, nella sua prima lettera ai Tessalonicesi, dopo avere descritto l’avvento del Signore, aggiunge: “...i morti in Cristo risusciteranno i primi; poi noi viventi, che saremo rimasti, verremo insieme con loro rapiti sulle nuvole, a incontrare il Signore nell’aria; e così saremo sempre col Signore”. 1 Tessalonicesi 4:16, 17. {GSS 70.2}

 

 

Il Dr. Mozzi... life

Il Dr. Mozzi è un medico con tante esperieze e conoscenze.

Ogni prima domenica del mese veniva a Pavia in piazza Duomo

dove nel suo posto riservato era attorniato da gente che gli presentava i propri problemi.

Lui le rispondeva e dava i suoi rimedi mparticolari a base di erbe!

Io l'ho stimolato e lo guido con il mio websito sino la Nuova Gerusalemme.

Là ho imparare da Gesù Cristo il venente mio Salvatore!

Non è uno spirituale. O, se lo fosse!

Siate pronti!

GLORIA A LUI PERCHE' NEL PIANETA RITORNI LA PACE!

Health Symposium - February 7-11 2021 / part 1

Health Symposium - February 7-11 2021 / part 2

Health Symposium - February 7-11 2021 / part 3